Dopo la prima fase riservata solamente alla fatturazione verso la Pubblica Amministrazione, diventerà obbligatoria la fatturazione elettronica tra imprese e verso i privati.

Per alcuni settori già da Luglio 2018 (es. eliminazione carta carburante), sarà obbligatorio inviare fatture, gestirle e conservarle elettronicamente a norma, solo ed esclusivamente in formato digitale, secondo regole tecniche ben definite.

La Fatturazione Elettronica B2B e B2C, prevede le stesse regole stabilite dall’Agenzia delle Entrate per la Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione:

  • utilizzo del formato XML
  • trasmissione e la ricezione tramite SdI (Sistema di Interscambio gestito da Sogei) 
  • successiva conservazione elettronica a norma (quella che chiamavamo Conservazione Sostitutiva) delle fatture di vendita e di acquisto.

Se volete approfondire il tema, se avete dubbi oppure volete capire come affrontare il tema cogliendo le opportunità senza subire gli obblighi normativi, al di là dell'effettiva entrata in vigore, sono a disposizione degli iscritti al Club.

Visualizzazioni: 17

Tag: ARXivar, SdI, bpm, businessprocessmanagement, conservazionedigitale, conservazioneelettronicaanorma, conservazionesostitutiva, fatturazioneelettronica, ged, gestioneelettronicadocumenti, Altro...workflow

Commento

Devi essere membro di Club Dirigenti Tecnologie dell'Informazione di Roma per aggiungere commenti!

Partecipa a Club Dirigenti Tecnologie dell'Informazione di Roma

© 2018   Creato da Daniela Ruggeri.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio