Uno sguardo al mercato globale del settore geospaziale

Per chi fosse interessato al settore delle tecnologie geo-spaziali (Geo-ICT) - non più limitato al solo dominio geomatico ma a molti altri campi ICT che utilizzano dati georeferenziati e mappe geo-spaziali -, è stato pubblicato lo scorso 16 gennaio su TechEconomy il terzo post della rubrica mensile “Rivoluzione Geo-digitale”, a cura di Fulvio Ananasso (Consigliere CDTI e Presidente di Stati Generali dell’Innovazione), Sergio Farruggia (Vice Presidente di Stati Generali dell’Innovazione e Segretario Generale di AM/FM GIS Italia) e Monica Sebillo (Presidentessa di AM/FM GIS Italia).

Lo scopo della Rubrica è proporre a metà di ogni mese argomenti divulgativi legati alla “Rivoluzione Geo-digitale”, tenendo presenti i 17 Sustainable Development Goals (SDG) stabiliti dall’Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile e cercando di approfondire in che misura la trasformazione digitale della cartografia e la pervasiva diffusione delle tecnologie geospaziali in molti altri settori dell’ICT abbiano migliorato il contesto della nostra Società e siano destinate a incidervi ancor più in futuro.

Le uscite sin qui disponibili riguardano:

  1. La rivoluzione Geo-Digitale (15 novembre 2017, primo post di presentazione dell’iniziativa)
  2. Informazione geografica: quali profili professionali? (15 dicembre 2017)
  3. Uno sguardo al mercato globale del settore geospaziale (16 gennaio 2018)

Visualizzazioni: 24

Commento

Devi essere membro di Club Dirigenti Tecnologie dell'Informazione di Roma per aggiungere commenti!

Partecipa a Club Dirigenti Tecnologie dell'Informazione di Roma

© 2018   Creato da Daniela Ruggeri.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio